Formazione

 

La  formazione dei lavoratori sulla sicurezza è uno dei principali obblighi a carico del datore di lavoro, così come previsto in diversi articoli del D. Lgs. 81/08. Primo fra tutti, l’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda alla formazione dei lavoratori, secondo i contenuti e la durata previsti dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

I corsi possono essere svolti in aula (o in videoconferenza), in modalità E-Learning, o in modalità mista (blended).

 

 

La conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, il 7 luglio 2016, ha redatto un accordo finalizzato all’individuazione della durata e dei contenuti minimi per i Responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, previsti dall’art. 32, comma 2, del D. Lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni L’accordo sostituisce integralmente quelli del 2006 ed interviene su alcuni elementi relativi alla formazione dei diversi soggetti della sicurezza.

Tra le principali novità:

  • ampliamento utilizzo e-learning;
  • definizione criteri di valutazione;
  • esoneri per contenuti analoghi;
  • indicazioni metodologiche in aula;
  • modalità di aggiornamento;
  • numero massimo partecipanti 35;
  • nuova articolazione dei percorsi formativi RSPP e ASPP;
  • requisiti dei docenti uniformati al D.I. 06/03/2013;
  • riconoscimento formazione pregressa;

Nell’allegato V dell’accordo è possibile consultare una tabella riassuntiva dei criteri della formazione rivolta ai soggetti con ruoli in materia di formazione.

 

I corsi disponibili sono oltre 200, in particolare vengono offerti i corsi di formazione e di aggiornamento obbligatori quali:

  • FORMAZIONE GENERALE DEI LAVORATORI,
  • RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA
  • RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PER DATORI DI LAVORO RISCHIO BASSO
  • RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PER DATORI DI LAVORO RISCHIO MEDIO
  • RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PER DATORI DI LAVORO RISCHIO ALTO
  • ADDETTO AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE
  • ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO BASSO
  • ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO
  • PRIMO SOCCORSO (GRUPPO A)
  • PRIMO SOCCORSO (GRUPPO B-C)
  • FORMAZIONE DEI LAVORATORI RISCHIO BASSO
  • FORMAZIONE DEI LAVORATORI RISCHIO MEDIO
  • FORMAZIONE DEI LAVORATORI RISCHIO ALTO

e molti altri…

Inoltre è possibile erogare corsi di abilitazione all’uso delle macchine operatrici dove è possibile richiederne anche il relativo patentino plastificato.

Di seguito alcuni dei corsi per attrezzature presenti in piattaforma:

  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI A RUOTE
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI A RUOTE E CINGOLI
  • OPERATORE ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI IDRAULICI, CARICATRICI FRONTALI E TERNE
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI, CARRELLI SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO E CARRELLI/SOLLEVATORI/ELEVATORI SEMOVENTI TELESCOPICI ROTATIVI CON CONDUCENTE A BORDO
  • OPERATORE MACCHINE COMPLESSE – PERFORATORE PICCOLO E GRANDE DIAMETRO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON STABILIZZATORI E SENZA STABILIZZATORI
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) SENZA STABILIZZATORI
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON STABILIZZATORI
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU PER AUTOCARRO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI DUMPER
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI TERNE, ESCAVATORI IDRAULICI E PALE CARICATRICI FRONTALI
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU A TORRE CON ROTAZIONE IN BASSO E IN ALTO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI IDRAULICI
  • OPERATORI ADDETTI ALL’UTILIZZO DELLA MOTOSEGA, DECESPUGLIATORE E ATTREZZATURA DA GIARDINAGGIO ( TAGLIASIEPI, TAGLIAERBA E MOTOTRIVELLA)
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI, PALE CARICATRICI FRONTALI, TERNE E AUTORIBALTABILI A CINGOLI
  • OPERATORE DI MACCHINE DA TRIVELLAZIONE E SONDAGGI
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI AUTOCARRATE E SEMOVENTI SU RUOTE CON BRACCIO TELESCOPICO O TRALICCIATO ED EVENTUALE FALCONE FISSO
  • OPERATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI IDRAULICI E CARICATORI FRONTALI
  • OPERATORE MACCHINE COMPLESSE – PERFORATORE PICCOLO DIAMETRO
  • OPERATORI ADDETTI ALL’UTILIZZO DELLA MOTOSEGA, DECESPUGLIATORE E ATTREZZATURA DA GIARDINAGGIO (TAGLIASIEPI, TAGLIAERBA E MOTOTRIVELLA)

e molti altri…

Si elencano i dettagli dei principali corsi obbligatori dal D.lgs 81/08 e smi)

DESTINATARI:

Datori di lavoro (titolari di Aziende e Studi Professionali che intrattengono rapporti di lavoro con lavoratori) che svolgono direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell'art. 34 del D.Lgs. 81/08.

CONTENUTI:

I contenuti del corso sono conformi all’accordo Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi, ai sensi dell'articolo 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

 

LIVELLO

DURATA (ore)

Rischio Basso

(ATECO 2007 tab. G-I-KL-M-J-R-S-T-U)

16

Rischio Medio

(ATECO 2007 tab. A-H-Q-O-P)

32

Rischio Alto

(ATECO 2007 tab. B-F-C-D-E-C-Q)

48

LIVELLO

DURATA (ore)

Rischio Basso

(ATECO 2007 tab. G-I-KL-M-J-R-S-T-U)

6

Rischio Medio

(ATECO 2007 tab. A-H-Q-O-P)

10

Rischio Alto

(ATECO 2007 tab. B-F-C-D-E-C-Q)

14

NOTA: Aggiornamenti ogni 5 anni per tutti i livelli di rischio.

 

DESTINATARI:

Tutti i lavoratori di tutti i settori

CONTENUTI:

Concetti di rischio, danno, prevenzione e protezione; organizzazione della prevenzione aziendale; diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali; organi di vigilanza, controllo e assistenza; Movimentazione manuale dei carichi; Segnaletica di sicurezza, procedure di esodo e di emergenza in caso di incendio; procedure organizzative per il primo soccorso; incidenti ed infortuni mancati; test di valutazione finale.

  

LIVELLO

DURATA (ore)

Aula

E-learning (parte generale)

E-learning (parte specifica)

Rischio Basso

(ATECO 2007 tab. G-I-KL-M-J-R-S-T-U)

4 (p. gen.)+4 (p. spec.)

si

si

si

Rischio Medio

(ATECO 2007 tab. A-H-Q-O-P)

4 (p. gen.)+8 (p. spec.)

si

si

aula/webinar

Rischio Alto

(ATECO 2007 tab. B-F-C-D-E-C-Q)

4 (p. gen.)+12 (p. spec.)

si

si

aula/webinar

 

LIVELLO

DURATA (ore)

Aula 

E-learning 

Aggiornamento Formazione dei Lavoratori tutti i settori di rischio

6

si

si

NOTA: Aggiornamenti ogni 5 anni per tutti i livelli di rischio.

 

DESTINATARI:

Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS)

CONTENUTI:

I contenuti del corso sono conformi all’accordo Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento della funzione secondo D. Lgs 81/08 e smi.

 

LIVELLO

DURATA (ore)

 Aula

E-learning 

Rischio Basso – Medio - Alto

32 ore

si

si, se previsto dal C.C.N.L.

 

LIVELLO

DURATA (ore)

Aula 

E-learning 

Rischio Basso – Medio - Alto

4

si

si

Rischio Basso – Medio – Alto

8

si

si

 

DESTINATARI:

Preposti, responsabili di area, capi reparto.

CONTENUTI:

I contenuti del corso sono conformi all’accordo Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento della funzione secondo D. Lgs 81/08 e smi.

 

LIVELLO

DURATA (ore)

Aula

E-learning

Aula/Webinar

Formazione dei Preposti tutti i settori di rischio

8

si

moduli 1,2,3,4,5

moduli 6,7,8 

Corso aggiornamento per preposti e dirigenti - durata 6 ore

LIVELLO

DURATA (ore)

Aula 

E-learning 

Aggiornamento Formazione dei Preposti tutti i settori di rischio

6

si

si

NOTA: Aggiornamenti ogni 5 anni per tutti i livelli di rischio


 Per rischio basso e medio, richiedi preventivo

Per rischio basso e medio, richiedi preventivo

 Richiedi preventivo

CORSI IN AULA (in periodo COVID 19)

Durante la Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, che si è svolta il 22 maggio a Roma, sono stati RIATTIVATI I CORSI IN MODALITÀ RESIDENZIALE.

Le presenti indicazioni si applicano alle attività formative da realizzare in aula:

-Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione adottate dalla singola organizzazione,

comprensibile anche per gli utenti di altra nazionalità;

-Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in aula o alla sede dell’attività formativa in caso di temperatura > 37,5 °C;

-Rendere disponibili soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani per utenti e personale anche in più punti degli spazi dedicati all’attività, in particolare all’entrata e in prossimità dei servizi igienici, e promuoverne l’utilizzo frequente;

-Mantenere l’elenco dei soggetti che hanno partecipato alle attività per un periodo di 14 giorni, al fine di consentire alle strutture sanitarie competenti di individuare eventuali contatti;

-Privilegiare, laddove possibile, l’organizzazione delle attività in gruppi il più possibile omogenei (es. utenti frequentanti il medesimo intervento; utenti della stessa azienda) e solo in subordine organizzare attività per gruppo promiscui;

-Laddove possibile, con particolare riferimento alle esercitazioni pratiche, privilegiare l’utilizzo degli spazi esterni;

-Gli spazi destinati all’attività devono essere organizzati in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti; tale distanza può essere ridotta solo ricorrendo a barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio tramite droplet;

-Tutti gli utenti (docenti, discenti, tutor d’aula ecc.), considerata la condivisione prolungata del medesimo ambiente, dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie per tutta la durata delle attività e procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche. Nel caso dei docenti, è possibile fare ricorso ad una visiera trasparente. Resta inteso che nelle attività pratiche dovranno essere utilizzati, se previsti, gli ordinari dispositivi di protezione individuale associati ai rischi della singola attività. Dovrà essere garantita la regolare pulizia e disinfezione degli ambienti, in ogni caso al termine di ogni attività di un gruppo di utenti, con particolare attenzione alle superfici più frequentemente toccate, ai servizi igienici e alle parti comuni;

-Eventuali strumenti e attrezzature dovranno essere puliti e disinfettati ad ogni cambio di utente; in ogni caso andrà garantita una adeguata disinfezione ad ogni fine giornata. Qualora la specifica attività o attrezzatura preveda l’utilizzo frequente e condiviso da parte di più soggetti (a titolo esemplificativo nel caso di cucine industriali e relative attrezzature specifiche), sarà necessario procedere alla pulizia e disinfezione frequente delle mani o dei guanti;

-Favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni. Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio, se tecnicamente possibile, escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria; se ciò non fosse tecnicamente possibile, vanno rafforzate ulteriormente le misure per il ricambio d’aria naturale e in ogni caso va garantita la pulizia, ad impianto fermo, dei filtri dell’aria di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati, secondo le indicazioni tecniche di cui al documento dell’Istituto Superiore di Sanità.